(+39) 02 49468494 info@garagemusic.it

Monica Magnani è una cantante italiana che ha collaborato con alcuni dei più grandi artisti pop: Joe Cocker, Mina, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Jovanotti, Gloria Gaynor, Gianni Morandi, Antonello Venditti, Francesco De Gregori, Adriano Celentano, Gianni Bella, Toto Cutugno, Anna Oxa, Loredana Bertè, 883 e molti altri.

Contemporaneamente frequenta il mondo del pop e del rock collaborando a diverse formazioni al fianco di grandissimi musicisti quali Stef Burns (Vasco Rossi), Maurizio Solieri (Vasco Rossi), Frabrizio Palermo (Enrico Ruggeri), Luca Colombo (Eros Ramazzotti, Marco Mengoni, Nek ecc..), Chicco Gussoni (Nek, Max Pezzali, Francesco Renga ecc..), Luigi Schiavone (Enrico Ruggeri)

La passione per la musica per Monica Magnani comincia all’età di nove anni con le lezioni di pianoforte e presto si completa con le lezioni di canto.

All’età di 15 anni, con gli ‘Ash’, firma un contratto con la casa discografica CGD per un Lp in lingua inglese che viene promosso in tutta Italia con la sponsorizzazione di Radio Montecarlo. L’uscita dell’album prevede molte apparizioni dal vivo in concerto.

Nel 1982 si trasferisce a Milano da La Spezia ed entra nel gruppo femminile “Lipstick” scrivendo musica e testi delle canzoni della band.

Grazie alle esibizioni ‘live’ con il suo gruppo, Monica Magnani si fa notare e incontra molti musicisti della scena italiana.

Infatti nel 1986 Alberto Fortis la vuole con sè in tour e da quell’esperienza nascono molte altre collaborazioni importanti, avendo avuto occasione di calcare il palcoscenico con grandi musicisti italiani.

Nel 1987 collabora con il canale televisivo musicale “Video Music” dove appare sia in video che ‘live’ per diverse produzioni. In questo periodo coltiva anche la passione per la recitazione, avendo occasione di affiancare gli allora vee-jays Rick e Clive nei loro sketches, sia in video che in spettacoli dal vivo.

Partecipa alla realizzazione dei cori del brano “Si può dare di più” di Gianni Morandi, Umberto Tozzi ed Enrico Ruggeri, vincitori del “Festival di Sanremo” 1987

Nel 1988 accompagna nella promozione del suo omonimo disco di esordio Alessandro Bono (prodotto da Mario Lavezzi) partecipando a “Sanremo Rock”, “Discoring”, “Doc”

Nel 1989 viene chiamata da Jovanotti per cantare nel pezzo che dà il titolo al suo primo album ‘La mia moto’. Sua è la voce femminile del brano che dà il titolo all’album.

Duetta ancora con Jovanotti nel brano ‘I numeri’ dall’album “Giovani Jovanotti” del 1990.

A ‘Fantastico 90’ è ospite con Lorenzo per la presentazione del brano. Sotto la guida di Gino Landi interpreta il brano affiancata dal corpo di ballo.

Da allora in poi Monica Magnani collabora come corista alla realizzazione dei lavori discografici dei maggiori artisti italiani, partecipando come vocalist a programmi di successo delle reti Rai e Mediaset.

Continua anche ad esibirsi dal vivo con la sua formazione nella quale suonano importanti musicisti della scena milanese (Luca Meneghello, Salvo Correri, Lorenzo Poli, Marco Orsi, Francesco Corvino, Vincenzo Messina, Fabrizio Bernasconi)

Nel 1992 canta nella resident band del noto locale milanese “Gimmy’s”.

Nel 1994 supera un casting con Eros Ramazzotti per prendere parte ad un tour televisivo in Germania dove vengono eseguite interpretazioni live acustiche dei brani più famosi del grande cantante dal “Tutte Storie World Tour”

Nel 1995 viene chiamata da Canale 5 per la trasmissione “30 ore per la vita” presentata da Lorella Cuccarini, per eseguire un medley di Giorgia con l’orchestra di Peppe Vessicchio, al posto della cantante che in quel momento si trova in tour e quindi impossibilitata a partecipare alle prove. Finita l’esecuzione Monica Magnani viene messa sotto contratto dal produttore Silvio Testi per la trasmissione televisiva “Buona domenica”, condotta da Lorella Cuccarini.

Nel 1996 Monica viene chiamata per registrare il disco “Le cose che vivi” di Laura Pausini. L’incontro con Laura Pausini segna una svolta nella carriera di vocalist.

Tour mondiali, dischi, studi di registrazione, fanno di Monica Magnani una professionista riconosciuta ed affermata nel mondo artistico.

Nel 1997 prende parte al “World Wide Tour” di Laura Pausini e l’anno successivo Eros Ramazzotti la vuole con sè nel Tour Mondiale “Eros World Tour”

Durante il tour 1998 fu registrato il Dvd “Eros Live in Munchen”, occasione nella quale Monica Magnani conosce e canta con Joe Cocker e la grandissima Tina Turner. Grazie a quell’evento la voce di Monica Magnani si trova nel brano “That’s all I need to Know” scritto da Eros Ramazzotti e pubblicato nel “Greatest Hits” del grande Joe Cocker.

Nel 1998 con Eros Ramazzotti partecipa al grande evento “Pavarotti International” avendo occasione di condividere il palcoscenico con grandissimi musicisti internazionali. Viene registrato il Dvd “Pavarotti & friends 98 in concert for Liberia” diretto da Spike Lee, che fa parte del “Pavarotti and friends collection”

Nello stesso anno la cantante viene scelta per interpretare la parrucchiera di corte della principessa “Mulan” per l’omonimo film di animazione della Disney.

In quello stesso periodo nasce una collaborazione con il maestro Leonardo De Amicis per il disco “30 volte” di Gianni Morandi

Nel 1999 riprende la sua collaborazione al fianco di Laura Pausini nel Tour mondiale “La mia Risposta”, dove è l’unica vocalist e duetta in concerto al centro del palco in un medley delle più famose canzoni della cantante. (Medley: Mi rubi l’anima, Il coraggio che non c’è, Lui non sta con te, Un amico è così, Dove sei, Baci che si rubano)

In quell’anno Monica Magnani partecipa con la cantante di Solarolo al grande evento “Pavarotti International” con il brano “One more time” prodotto da David Foster e scritto da Richard Marx. Il concerto esce sul Dvd, diretto da Spike Lee, “Pavarotti & friends 99 for the children of Guatemala & Kosovo” che fa parte del “Pavarotti and friends collection”

In quello stesso anno, con il maestro Leonardo De Amicis Monica Magnani partecipa alla trasmissione televisiva “C’era un ragazzo” con Gianni Morandi

Di nuovo al fianco di Laura Pausini per la grande “Festa di Radio Italia” e sul palco in piazza Duomo a Milano per il concerto di Canale 5 “Note di Natale” condotto da Lorella Cuccarini.

Non mancano le collaborazioni con Gloria Gaynor nelle sue esibizioni live.

Nel 2000 Monica Magnani si focalizza sul lavoro in studio di registrazione collaborando con Gianni Bella (Il profumo del mare), con Laura Pausini (Tra te e il mare – Entre tu y mil mares), con gli Articolo 31 (Sche Si), Francesco De Gregori (Amore nel pomeriggio), JT Vannelli per la sua artista Monica Anderson che propone la sua versione del celebre brano dei Blondie, Maria.

Nel 2001 viene chiamata dagli “Articolo 31” per un breve tour italiano, dove la vocalist duetta con J-Ax nei brani “Domani” e “Volume”

Sempre nel 2001 parte il “Tour Mondiale 2001 – 2002” di Laura Pausini, dal quale viene pubblicato iI Dvd “Laura Pausini – 2001/2002 World Tour” registrato a Milano.

Nel 2003 partecipa con Gloria Gaynor a ‘Umbria Jazz’ nel trentennale della manifestazione e nello stesso anno diventa mamma di una bellissima bambina, evento che la porterà lontana dai Tour mondiali, decidendo di dedicarsi totalmente alla famiglia, ma non lontano dalla musica.

Difatti continua ad esibirsi con la formazione Helvetica “Crossfires” in tutta la Svizzera e con Gloria Gaynor dal vivo, mentre continuano le collaborazioni in studio di registrazione.

Nel 2004 molte le partecipazioni in studio di registrazione per vari artisti: Toto Cutugno (Il Treno Va – Cantando) – Alberto Fortis (Fiori suòllo schermo futuro) – Alexia (Gli occhi grandi della luna) – Paolo Belli (Belli in smoking)

Nello stesso anno collabora con “Allstate 51” per la realizzazione del disco “Chillout Masterpiece” dove firma e interpreta tre brani.

Nel 2005 prende parte a “Music Farm” programma televisivo condotto da Simona Ventura e “Casa Salemme Show” condotto da Vincenzo Salemme, ambedue con la direzione musicale del maestro De Amicis.

Nel 2006, sempre con il maestro De Amicis, partecipa alla trasmissione televisiva “Amore” condotta da Raffaella Carrà”

A luglio 2007 viene chiamata da Andrea Mingardi per il concerto tributo a Ray Charles a “Umbria Jazz”. Da allora inizia una collaborazione che la vede protagonista delle esibizioni dal vivo del cantante bolognese. A gennaio 2008 partecipa a “Umbria Jazz Winter” con il concerto tributo a Ray Charles

Nel 2008 fa parte della band di “Non perdiamoci di vista” show televisivo di Paola Cortellesi in onda su Raitre

Nel 2009 viene chiamata a partecipare come vocalist dell’orchestra del maestro De Amicis al programma “Ti lascio una canzone” condotto da Antonella Clerici su Raiuno.

Partecipa con Andrea Mingardi al “Porretta Soul Festival”

Nel 2010 “Ti lascio una canzone” ottiene tanto successo che viene trasmesso per due edizioni nello stesso anno e Monica Magnani diventa Vocal Coach dei bambini che vi partecipano, preparandoli per le loro esibizioni su Raiuno.

Nel frattempo inizia la collaborazione con Michelle Hunziker come sua preparatrice vocale per lo spettacolo “Mi scappa da ridere” in cartellone nei più importanti teatri italiani dal 2010 al 2013 prodotto dalla Ballandi Entertainment.

Nel 2010 viene chiamata a partecipare ad alcuni concerti del tour “Raccontiraccolti” dei “Nomadi”

Nel 2011 la cantante è di nuovo su Raiuno con “Ti lascio una canzone” e su tutti i più importanti palcoscenici italiani con i “Nomadi”

Nel 2012, oltre a collaborare alla sesta edizione di “Ti lascio una canzone”, la vocal coach prepara Belen Rodriguez per la sua performance cantata al “Festival di Sanremo” sessantaduesima edizione, condotto da Gianni Morandi.

Nel mese di marzo appare con Irene Fornaciari a “London Live” condotto da Daniele Battaglia trasmesso su Raidue

A maggio dello stesso anno partecipa con Elisa a “Quello che non ho”, il programma di La7 condotto da Fabio Fazio con Roberto Saviano

Nei mesi successivi è di nuovo in Tour con i “Nomadi” e in sala di registrazione per il loro album “Terzo tempo”

Nel 2013 la cantante viene chiamata dal maestro Pinuccio Pirazzoli per pendere parte alla band de “I migliori anni” condotto da Carlo Conti su Raiuno

Pochi mesi dopo va in onda su Raidue “The voice of Italy” dal quale viene tratto l’album dei “Live show di The Voice of Italy”

Nel mese di ottobre su Canale 5 va in onda “Morandi Live in Arena”, show di Gianni Morandi in diretta dall’Arena di Verona.

Inizia un piccolo tour con Stef Burns, chitarrista di Vasco Rossi con il quale Monica Magnani si esibisce in diversi live show.

Contemporaneamante la vocal coach crea, mette a punto e lancia il suo metodo di canto “Intense Vocal Workout” (marchio registrato) che abbina esercizi fondamentali del canto con esercizi di fitness su tre differenti livelli fisici e vocali.

Il metodo è mirato ad ottenere il fiato necessario per cantare in movimento ed è sviluppato pensando alle performance cantate e ballate – parlate e ballate. Si rivolge a tutti quei professionisti che fanno della propria voce lo strumento di comunicazione in performance ballate e recitate. E’ sviluppato su tre diversi livelli: per chi ama cantare ma non ne conosce la tecnica, per chi già canta ma vuole perfezionare la tecnica, per chi svolge la sua professione cantando e vuole perfezionare la sua tecnica e la propria durata nelle performance. “Intense Vocal Workout” è ideale per cantare sotto sforzo ed è sviluppato per accontentare le esigenze di tutti, essendo il canto una primordiale espressione naturale.

Molte istituzioni sia pubbliche che private si avvalgono della collaborazione di Monica Magnani per Stage e Workshop del suo “Intense Vocal Workout”. In occasione degli Stage, Monica Magnani produce, con risultati molto soddisfacenti, lo spettacolo finale dei workshop, dove i partecipanti possono sperimentare i benefici del lavoro assiduo sulle proprie performance cantate ed interpretate, e sviluppare un’attitudine al palcoscenico anche attraverso piccole performance coreografate.

Monica Magnani, grazie all’utilizzo della tecnica di respirazione diaframmatica sulla quale si basa l’intero sviluppo del suo metodo, nel 2014 è stata invitata a seguire alcuni atleti del ciclismo (Velo Club Nippo Fantini Bottagna) per mettere a punto la tecnica respiratoria sotto sforzo. E’ stato difatti dimostrato che anche nello sport l’impiego della respirazione diaframmatica produce grande beneficio sulla muscolatura, sulla distribuzione di ossigeno a livello cellulare e la conseguente diminuzione di produzione della formazione di acido lattico nei muscoli.

Nel 2014 la cantante è di nuovo in onda su Raidue con “The voice of Italy”, dal quale viene tratto l’album dei “Live show di The voice of Italy” e con “Ti lascio una canzone”, dove, oltre a cantare in orchestra, come vocal coach prepara i bambini alle esibizioni.

L’anno successivo, nel 2015 va in onda su Raidue “The Voice of Italy” dal quale viene tratto il Disco dei “Live show di The voice of Italy” e in autunno torna in programmazione sulla rete ammiraglia della Rai “Ti lascio una canzone” 8° edizione, dove Monica Magnani è impegnata con il duplice impegno di vocalist dell’orchestra e vocal coach dei ragazzi.

Il 2016 vede impegnata la vocal coach nella preparazione di Michelle Hunziker per “Zelig Event” il ventennale della celebre tramissione televisiva “Zelig”

Il 2017 vede Monica Magnani impegnata al “CET” di Mogol per parlare di Creatività e movimento del corpo all’interno della manifestazione “Pensieri e parole opere musicali dell’ingegno” a cura di Mogol.

Ottiene la cattedra di canto pop al Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento

Tra i ragazzi seguiti da Monica Magnani hanno spiccato:

Claudia Catalano a Ti lascio una canzone 2011 Simone Frulio a X Factor 2013
Michelangelo Falcone a Io canto 2013
Nicola Paltrinieri Io canto 2013

Giuseppe Izzo a The Voice of Italy 2015 Raffaele Esposito a The Voice of Italy 2015 Antonio Enzio a Ti lascio una canzone 2015 Gerry Gilfone a Ti lascio una canzone 2015 Marco Boni a Ti lascio una canzone 2015

Facebook Comments